_DSC3742_1
Ecohotel--(25)
junior-suite_9994_1340
_DSC3730
Junior-Suite-low-cost-3323
deluxe-idro_9892_1332
_DSC3722
deluxe-3421
_DSC3503
Ecohotel--(77)
_DSC3307

EcoHotel Roma, nel verde del parco Naturale Valle dei Casali e a pochi minuti dal Vaticano e dal centro di Roma

RISERVA NATURALE VALLE dei CASALI

La Valle dei Casali si presenta come un corridoio verde all'interno di un'area urbana che si estende da Villa Pamphili a nord e fino alle sponde del Tevere a sud.
La Riserva naturale della Valle dei Casali è una pregevole area naturale protetta incastonata nel quadrante ovest della città di Roma. È la prosecuzione ideale di Villa Doria Pamphilj, grande parco storico da cui dista solo pochi metri. Il suo nome deriva dalla presenza di molti casali storici tardo seicenteschi presenti nel suo territorio. Il paesaggio è costituito da un altipiano che digrada verso il Tevere con una serie di colline e fossi. Nelle zone sfuggite allo sfruttamento si è mantenuta, tra le altre specie, una condizione seminaturale con presenza di querce, aceri, ginestre e alaterno. Tra le specie animali più significative, il cervone, il barbagianni, il riccio e la donnola. Da un punto di vista storico l'interesse maggiore della zona risiede nella conservazione dell'articolato sistema di ville e casali. Di grande interesse la tenuta della settecentesca Villa York che realizza un felice connubio tra la villa nobiliare suburbana e l'azienda agricola quale raro esempio di "vigna romana".


VILLA PAMPHILI

La Villa Doria Pamphilj è un parco della città di Roma, che come molti altri parchi cittadini trae origine dalla tenuta di campagna di una famiglia nobile romana. Pamphilj, con i suoi 1.8 km quadrati di verde, è il parco più grande di Roma ed è una delle "ville" meglio conservate della città. La villa è divisa in tre parti: il palazzo e i giardini (pars urbana), la pineta (pars fructuaria), e la tenuta agricola (pars rustica).
Villa Pamphili oggi è attraversata da sentieri per fare jogging e disseminata di fontanelle e attrezzature sportive all'aria aperta. La Palazzina Corsini, a pochi passi dall'ingresso di Porta di San Pancrazio, ospita una biblioteca ed uno spazio espositivo, attivo soprattutto durante la bella stagione. La Villa Vecchia ospita il Museo Comunale della Villa Doria Pamphili. Il lato ovest del parco (che negli anno '60 è stata separato in due dalla costruzione dell'Olimpica) ha invece l'aspetto di un'antica campagna romana, traversata da viali di ciliegi che in primavera colorano tutto di rosa.
Villa Pamphili è così diventata, per tutti i romani, un'oasi di pace nel cuore di Roma.
E' aperta tutti i giorni dalle 7 di mattina fino al tramonto.

GIANICOLO

Se sentirete parlare dell'"ottavo colle" di Roma, non stupitevi: il Gianicolo è uno dei più alti, anche se non fa parte dei sette colli della "città eterna". Ma è famoso per essere uno degli angoli più pittoreschi di Roma
Il Gianicolo è un colle romano ma non fa parte del novero dei sette colli tradizionali.
Il nome Gianicolo deriva dal fatto che anticamente si credeva che il colle fosse il centro del culto del dio Giano.
Senza dubbio uno dei posti più romantici di Roma, il colle del Gianicolo sorge alle spalle di Trastevere e si estende fino alla Basilica di San Pietro. Qui il panorama è mozzafiato: lo sguardo si perde su tetti, antiche rovine, monumenti e cupole barocche fino a toccare i colli che circondano la città.
Per gli amanti dell'arte raccomandiamo il Tempietto del Bramante, forse il miglior esempio di architettura rinascimentale a Roma, mentre per i naturalisti tappa d'obbligo è sicuramente l'Orto Botanico, con oltre 8.000 specie di piante.
Tutti i giorni, in cima al colle, un singolare cannone spara a salve a mezzogiorno in punto. Quando la città è meno rumorosa, soprattutto in estate, lo sparo si può sentire fino all'Esquilino.
Al di là delle mura gianicolensi troviamo Monteverde, quartiere residenziale ricco di ville signorili ed eleganti palazzi dove è piacevole fare una passeggiata.
A nord del quartiere, insieme a Villa Sciarra, ricordiamo Villa Doria Pamphilj, il parco pubblico più grande di Roma. Splendido il Casino del Respiro, posto al centro del parco, circondato da un agrumeto e da curatissimi giardini all'italiana.

SAN PIETRO

La Basilica di San Pietro in Vaticano è una basilica cattolica della Città del Vaticano, cui fa da coronamento la monumentale Piazza San Pietro.
È la più grande delle quattro basiliche papali di Roma, spesso descritta come la più grande chiesa del mondo e centro del cattolicesimo.
La cupola di San Pietro costituisce la copertura della basilica.È una delle più vaste coperture in muratura mai costruite e costituisce inoltre uno dei simboli più celebri della città di Roma.
San Pietro è, inoltre, uno straordinario museo, ed è impossibile enumerare l'infinità e il valore dei capolavori custoditi: basti pensare al baldacchino bronzeo del Bernini, o alla dolcissima Pietà di Michelangelo. E poi, l'esterno: dove, tutto intorno alla chiesa, si dispiega il grandioso colonnato marmoreo del Bernini, che racchiude la piazza antistante in uno spettacolare e metaforico abbraccio. Viste dal centro della piazza, nata per ospitare le folle a volte oceaniche dei fedeli, le doppie colonne del portico si allineano alla perfezione, in un gioco prospettico assolutamente sorprendente.
L'accesso ai Musei Vaticani, alla Cappella Sistina, ai Giardini Vaticani e alla Basilica di San Pietro sarà consentito solamente alle persone decorosamente vestite (vietate camicie senza maniche, calzoncini, minigonne, cappelli).

MUSEI VATICANI

I magnifici e vastissimi Musei Vaticani si trovano all'interno dello Stato della Città del Vaticano e rappresentano uno dei complessi museali più grandi e interessanti del mondo dal momento che espongono l'enorme collezione di opere d'arte accumulata nei secoli dai Papi. E proprio per questo motivo le code all'ingresso sono davvero lunghissime, in particolar modo nei periodi di alta stagione come Natale, Pasqua e durante la primavera. Premunirsi, quindi, di una buona dose di pazienza, verrà sicuramente ripagata all'interno!
E' preferibile, comunque, prenotare il biglietto on line o direttamente la visita guidata, con questa operazione risparmierete tempo ed eviterete le lunghe code all'ingresso.
Il complesso dei musei Vaticani racchiude al suo interno diversi musei e naturalmente l'ineguagliabile Cappella Sistina.
L'accesso ai Musei Vaticani, alla Cappella Sistina, ai Giardini Vaticani e alla Basilica di San Pietro sarà consentito solamente alle persone decorosamente vestite (vietate camicie senza maniche, calzoncini, minigonne, cappelli).
L'ultima domenica di ogni mese i musei sono aperti e gratuiti.

 

Fast Contact

» Richiesta disponibilità camere
» Prenotazione tel.: +39 06 66156920
» Contatti

I Nostri Servizi

sky transfer wi-ficar-parking visitor-info disabled

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ti preghiamo di cliccare il pulsante a fianco per accettarne l'utilizzo